venerdì 30 maggio 2008

essere



Il Suo ritmo è scandito dai momenti che si alternano:
una risata con un amico susseguita dal vuoto;
un momento di preoccupazione che vira in un brivido.
Tu che chiedi se Lei è la ricerca di passatempi prima del nulla.
Per un attimo ti ho capita.
Lei è sublime e bastarda allo stesso tempo.
Ciò che è importante per noi è nulla per altri.
Ci sono volte che non La comprendo e me ne rammarico,
allorquando, con uno schioccare di dita, ti fa capire la Sua essenza.
In quell’attimo intenso che dura proprio quanto Lei.






Foto e Parole: Emilio B.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

No emì...questa non la dovevi fare. E_A

Anonimo ha detto...

ogni tanto mi prende uno strano morbo poetico...

Frilizia ha detto...

E' bellissima!!!!!

Emilio ha detto...

Meno male che qualcuno apprezza...; )