lunedì 22 settembre 2008

Gazza il grande

Ci sono quei giocatori che possono fare tutto con la palla: Maradona, Best...Gazza...Quello che li accomuna è che possono fare altresì di tutto e di più con la loro vita. Anche distruggerla. Spesso i migliori sono quelli che riescono a ridursi peggio. Gazza è stato un grandissimo giocatore e un grandissimo intrattenitore. Aveva dichiarato "Quando smetterò di giocare morirò", e ci sta andando davvero vicino. E' stato in carcere diverse volte, è sempre ubriaco, ha sperperato tutti i suoi soldi. Ma vederlo in queste condizioni...è davvero una fitta al cuore...

2 commenti:

Alex ha detto...

Mi piange il cuore a vederlo così...da piccolo per me è stato uno dei miti di una Lazio che stava diventando grande...
Passai da Giordano a Garlini fino a Monelli (capocannoniere della Lazio che dalla B tornava in A)...
Poi una sera su Rai2 durante l'edizione serale del tg il fulmine inatteso: "La Lazio acquista Gascoigne"..qualcosa era cambiato. Stavamo diventando grandi.
Lo voglio ricordare come quello che si vede in questo video:
http://www.youtube.com/watch?v=e3JSpzMTnlQ
Per questo gol agli europei:
http://www.youtube.com/watch?v=g0NT6aUwN8c&feature=related
E sicuramente per quel pianto sotto la Nord dove io ero presente per il gol pareggio nel derby.
C'mon Gazza...

Emilio ha detto...

Lo so...è una fitta al cuore...