mercoledì 30 luglio 2008

Il leone Christian di John Rendall e Anthony Bourke

I due ragazzi Australiani hanno tenuto un cucciolo di leone nella loro casa di Londra per diverso tempo, trattandolo come un normale animale domestico. Diventato troppo grande hanno deciso di riportarlo nel suo habitat naturale e liberarlo in una riserva naturale del Kenya. A distanza di un anno sono tornati a vedere come stava, anche se li avevano avvertiti che non li avrebbe mai riconosciuti. Guardate la reazione del leone...senza parole davvero!

10 commenti:

Emy ha detto...

...mi so commossa...

Emilio ha detto...

è veramente da brividi...

Anonimo ha detto...

Pensa se li sbranava...era pià Pulp! Comunque la canzone sotto è da arresto...

Emilio ha detto...

Ci ho pensato pure io...il mio animo Tarantinesco era uscito fuori ma è stato soppiantato dall'emozione...la canzone non la posso sentire perchè non ho le casse qui in office...:)

Anonimo ha detto...

è stato emozionante ed è difficile descrivere a parole quello che ho sentito...è il messaggio universale dell'amore oltre i propri confini..che anime meravigliose!! mi piacerebbe sapere che fine hanno fatto quei due ragazzi

Silver ha detto...

ragazzi se li era presente la mia piccola sasha avrebbe sicuramente pensato anvedi che gattone mo sò c..... sua

Emilio ha detto...

grande Silvietto!!! infatti si....: ))) Però quello se la sbranava a Sasha...

deep ha detto...

non riesco a smettere di piangere...

silvio ha detto...

sono pienamente d'accordo con te,,,,
un solo boccone e sasha sparisce
cmq è veramente emozionante

Frilizia ha detto...

Troppo bello... solo tu le trovi queste cose!!!!